le gite di quest'anno
02/04/2018 -02/04
“SENTIERO DELLE ARTIGLIERIE AUSTRO-UNGARICHE"
15/04/2018 -15/04
ANELLO DI CASERA DAVASS (m.890)
29/04/2018 -29/04
CASERA CERESERA (m. 1347) …..alla ricerca del “motore alpino”
13/05/2018 -13/05
MONTE CESEN (m. 1570)
27/05/2018 -27/05
BIVACCO CASERA CAMPESTRIN (m.1649)
03/06/2018 -03/06
MONTE FIOR (m.1824)
17/06/2018 -17/06
PASSEGGIATA IN MEMORIA DI MARIAROSA
01/07/2018 -01/07
FESTA DELLA MONTAGNA a CASERA BETA
14/07/2018 -15/07
“DALL’ALPE DI SIUSI AL RIFUGIO BOLZANO”
29/07/2018 -29/07
PASSO ANTERMARUCOL (m.2334)
26/08/2018 -26/08
PIZ DE LAVARELA (m.3055) e PIZ DLES CONTURINES (m. 3064)
09/09/2018 -09/09
CIMA DELLA CALDIERA (m. 2124) e MONTE ORTIGARA (m. 2106)
23/09/2018 -23/09
FOCHET DEL FOCOBON (m.2240)
07/10/2018 -07/10
“TERIOL LADIN”
28/10/2018 -28/10
FALLER e il POM PRUSSIAN
Legenda:
Gita ancora da fare
Prossima Gita
Gita già effettuata
Immagini sulla gita

Quando sono indicate 2 date si intende che la gita ha durata di 2 o più giorni



Area riservata
Utente
Password
 
 
09/09/2018 (fino al 09/09/2018)
CIMA DELLA CALDIERA (m. 2124) e MONTE ORTIGARA (m. 2106)
Altopiano dei Sette Comuni
 
DESCRIZIONE
La visita all'Ortigara ancora oggi è impressionante e commovente. Luoghi impervi, distese brulle, pietraie e balze rocciose completamente martoriate, ci ricordano migliaia di giovani ragazzi, di ambo le parti, mandati inutilmente al massacro.

Raggiunto in auto il Piazzale Lozze (m. 1771) da Gallio (km 19 strada parzialmente sterrata risalendo la valle di Campomulo) l'escursione inizia sul sentiero Cai 841 che risale le pendici occidentali di Cima Campanella. Con alcuni tornanti si perviene al caratteristico intaglio di cresta, fortemente inciso da opere belliche, grotte e trincee. Seguendo la ripida cresta si raggiunge in breve la Cima della Caldiera (m. 2124) scendendo poi l’ampio vallone roccioso ad ovest della cima fino alla depressione del Pozzo della Scala e dell'Osservatorio, percorso questo caratterizzato da opere di scavo e ricoveri.
Senza raggiungere il Baito Ortigara, scendiamo direttamente verso ovest il vallone a guadagnare il sentiero Cai 840 che conduce al Passo Dell'Agnella (m.2008). Segue un tratto roccioso e ripido, agevolato da gradini di pietra e corde d'acciaio, per arrivare alla spalla nord dell'Ortigara dove si incontra il Cippo Austriaco. Si risale un ultimo gradone roccioso, superato il quale si apre la vasta piattaforma dove si trova il Cippo Italiano. La cima a quota m. 2106 (in realtà è una spalla di Cima Dodici) prima della Battaglia non aveva un nome, assunto poi per via delle ortiche che crescono nel sottostante pascolo ancora oggi luogo desolato.
Si scende ora verso il sottostante vallone e raggiunto il Baito Ortigara (m.1937) seguiamo l'evidente sentiero "TRICOLORE” che conduce a Cima Lozze, alla Chiesetta e al rifugio Cecchin, dal quale, con breve discesa raggiungiamo Piazzale Lozze.

Cartografia: carta TABACCO 050
 
SCHEDA INFORMATIVA
partenza ore 7,00 parcheggio Centro Commerciale Bennet - Pieve di Soligo
mezzo auto proprie
equipaggiamento da escursionismo normale
difficoltà E – escursionistica
dislivello salita m. 520 c.
dislivello discesa
 
PROMOTORI telefono
Domenico 335.5802636
 
NOTE
VEDASI NOTA SULLA HOME PAGE !!!!!!!
=====================
 
 
 
 
Stampa la pagina
 
Gruppo Natura Prealpi - gnpre@libero.it QdpWebDesign (C)