le gite di quest'anno
02/04/2018 -02/04
“SENTIERO DELLE ARTIGLIERIE AUSTRO-UNGARICHE"
15/04/2018 -15/04
ANELLO DI CASERA DAVASS (m.890)
29/04/2018 -29/04
CASERA CERESERA (m. 1347) …..alla ricerca del “motore alpino”
13/05/2018 -13/05
MONTE CESEN (m. 1570)
27/05/2018 -27/05
BIVACCO CASERA CAMPESTRIN (m.1649)
03/06/2018 -03/06
MONTE FIOR (m.1824)
17/06/2018 -17/06
PASSEGGIATA IN MEMORIA DI MARIAROSA
01/07/2018 -01/07
FESTA DELLA MONTAGNA a CASERA BETA
14/07/2018 -15/07
“DALL’ALPE DI SIUSI AL RIFUGIO BOLZANO”
29/07/2018 -29/07
PASSO ANTERMARUCOL (m.2334)
26/08/2018 -26/08
PIZ DE LAVARELA (m.3055) e PIZ DLES CONTURINES (m. 3064)
09/09/2018 -09/09
CIMA DELLA CALDIERA (m. 2124) e MONTE ORTIGARA (m. 2106)
23/09/2018 -23/09
FOCHET DEL FOCOBON (m.2240)
07/10/2018 -07/10
“TERIOL LADIN”
28/10/2018 -28/10
FALLER e il POM PRUSSIAN
Legenda:
Gita ancora da fare
Prossima Gita
Gita già effettuata
Immagini sulla gita

Quando sono indicate 2 date si intende che la gita ha durata di 2 o più giorni



Area riservata
Utente
Password
 
 
04/09/2016
TONDE DE CIANDEROU (m. 2273)
Gruppo delle Tofane
 
DESCRIZIONE
Raggiunto il rifugio Pietofana (m.1675), ci incamminiamo assecondando il segnavia 410 per comoda sterrata. Ci innestiamo così su di un’altra carrareccia (segnavia 409 - proveniente dalla zona del lago Ghedina) e raggiungiamo le Crepe de Cianderou (m. 1750 c.). Lasciamo qui il sentiero ufficiale che prosegue verso il passo Posporcora e deviamo a sinistra su di un sentiero militare della Grande Guerra che ci porterà ad incontrare il segnavia 446 nel cuore dei Tonde de Cianderou (m. 2273).

I "Tonde de Cianderou" nel Gruppo delle Tofane erano un avamposto italiano durante la Grande Guerra in grado di controllare la Valle d'Ampezzo, le due cime delle Tofane ( di Mezzo e di Dentro) , la parte terminale della Val Travenanzes, il Taè, il Col Rosà, Son Pouses, la Croda R’ Ancona, il Pomagagnon, il Cristallo ....... tutti luoghi in parte controllati anche dagli Austro-Ungarici.

Il percorso ora, segnavia 446, prosegue verso Ra Zéstes (m. 2420) per poi divallare verso forc. Ra Vales (m. 2300) e scendere, anche ripidamente (segnavia 407), verso il rifugio Pietofana.

La relazione è volutamente “scarna” per solleticare la curiosità di partecipare all’escursione che benché si svolga nelle, giustamente tanto pubblicizzate e affollate, Dolomiti Ampezzane ci riserverà panorami e ambienti inconsueti, poco frequentati...., decisamente non “alla moda”!

Cartografia: carta TABACCO 03
 
Immagini a commento

il versante orientale delle Tofane

lungo il percorso
 
SCHEDA INFORMATIVA
partenza ore 6,30 parcheggio Centro Commerciale Bennet - Pieve di Soligo
mezzo auto proprie
equipaggiamento da escursionismo normale
difficoltà E – escursionisti
dislivello salita m. 800 c.
dislivello discesa idem
 
PROMOTORI telefono
Paolo 0438 841113
Francesco 338 2426324
 
 
 
 
 
Stampa la pagina
 
Gruppo Natura Prealpi - gnpre@libero.it QdpWebDesign (C)