le gite di quest'anno
02/04/2018 -02/04
“SENTIERO DELLE ARTIGLIERIE AUSTRO-UNGARICHE"
15/04/2018 -15/04
ANELLO DI CASERA DAVASS (m.890)
29/04/2018 -29/04
CASERA CERESERA (m. 1347) …..alla ricerca del “motore alpino”
13/05/2018 -13/05
MONTE CESEN (m. 1570)
27/05/2018 -27/05
BIVACCO CASERA CAMPESTRIN (m.1649)
03/06/2018 -03/06
MONTE FIOR (m.1824)
17/06/2018 -17/06
PASSEGGIATA IN MEMORIA DI MARIAROSA
01/07/2018 -01/07
FESTA DELLA MONTAGNA a CASERA BETA
14/07/2018 -15/07
“DALL’ALPE DI SIUSI AL RIFUGIO BOLZANO”
29/07/2018 -29/07
PASSO ANTERMARUCOL (m.2334)
26/08/2018 -26/08
PIZ DE LAVARELA (m.3055) e PIZ DLES CONTURINES (m. 3064)
09/09/2018 -09/09
CIMA DELLA CALDIERA (m. 2124) e MONTE ORTIGARA (m. 2106)
23/09/2018 -23/09
FOCHET DEL FOCOBON (m.2240)
07/10/2018 -07/10
“TERIOL LADIN”
28/10/2018 -28/10
FALLER e il POM PRUSSIAN
Legenda:
Gita ancora da fare
Prossima Gita
Gita già effettuata
Immagini sulla gita

Quando sono indicate 2 date si intende che la gita ha durata di 2 o più giorni



Area riservata
Utente
Password
 
 
26/06/2016
dal LAGO di CALAITA alla CIMA GRUGOLA (m.2397)
Lagorai Orientali
 
DESCRIZIONE
Da Canal S. Bovo, all’ingresso della splendida Val Vanoi, con i nostri mezzi, risaliamo dal Val di Lozen fino alla sponda meridionale del lago di Calaita (m.1621).
Il nostro percorso prende le mosse dalla strada sterrata in direzione di malga Grugola che lasceremo per deviare sulla destra per un sentiero-scorciatoia fino ad immetterci sul segnavia 358 nei pressi della malga (m.1783). Inizia qui la lunga e suggestiva risalita della Valle di Grugola (incantevoli distese di rododendro) rasentando le pendici del rotondeggiante Col Mongo e il vicino lago Giarine (m.2125). Un ultimo strappo su traccia un po’ disagevole e sconnessa ci porta a forcella Folga (m. 2197) con magnifico e vasto panorama a nord sulle crode delle Pale di S. Martino, a est sulle Vette Feltrine e sul gruppo del Cimonega, a sud sul Totoga, sul Vederna e sui pascoli del Passo Brocon e l’inconfodibile bastione di Cima d’Asta. Proseguiamo pianeggiando alla base delle rocciose pareti orientali di Cima Folga a poi con brevi e ripidi tornantini, raggiungiamo l’aerea selletta di quota 2296 ( forcella Grugola): consigliabile qui al salita, comunque facoltativa, a Cima Grugola (m.2397).
Lasciata la forcella scendiamo in Val Pisorno fino al ripiano torboso dell’Alpe omonima alla base degli incombenti versanti orientali di Cima d’Arzon e di Grugola. Attraversati alcuni esili corsi d’acqua e uno (a q.1750) più cospicuo, ci addentriamo un uno splendido bosco di larici, caliamo sulla sterrata che proviene dal lago di Calaita dove chiudiamo l’anello ammirando l’imponente Cimon della Pala che fa da scenario al lago stesso.


Cartografia: carta TABACCO 022
 
Immagini a commento

lago di Calaita e il Cimon della Pala

la Val Grugola

lago Giarine e Col Mongo

lungo il percorso di discesa
 
SCHEDA INFORMATIVA
partenza ore 6,30 parcheggio Centro Commerciale Bennet - Pieve di Soligo
mezzo auto proprie
equipaggiamento da escursionismo normale
difficoltà E – escursionisti
dislivello salita m. 700 c. – m.800 con la salita a Cima Grugola -facoltativa-
dislivello discesa idem
 
PROMOTORI telefono
Paolo 0438 841113
Francesco 338 2426324
 
 
 
 
 
Stampa la pagina
 
Gruppo Natura Prealpi - gnpre@libero.it QdpWebDesign (C)